Bando ISI Inail: cancellazione per anno 2020 e 2021

Quamsi bando isi 2019
Articolo aggiornato a seguito pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Rilancio

La pubblicazione del Decreto Rilancio ha confermato la spiacevole notizia per le aziende che volevano partecipare al bando ISI Inail con lo scopo di realizzare dei miglioramenti dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Si resta in attesa di eventuali novità durante l’iter di conversione del Decreto in Legge.

Cancellazione bando ISI Inail nel 2020 e 2021

Le risorse destinate al bando ISI Inail sono state dirottate alle misure di sostegno alle imprese per la riduzione del rischio da contagio Covid-19 nei luoghi di lavoro, cancellando le edizioni ISI Inail del 2020 e 2021.

Nuove misure anti-contagio finanziate

Le misure anti-contagio dal virus Covid-19, che saranno finanziate “grazie” alla revoca del bando ISI Inail, sono tutte quelle finalizzate all’acquisto di apparecchiature e dispositivi quali:

  • Apparecchiature e attrezzature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori, compresi i relativi costi di installazione;
  • Dispositivi elettronici e sensoristica per il distanziamento dei lavoratori;
  • Apparecchiature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori rispetto agli utenti esterni e rispetto agli addetti di aziende terze fornitrici di beni e servizi;
  • Dispositivi per la sanificazione dei luoghi di lavoro;
  • Sistemi e strumentazione per il controllo degli accessi nei luoghi di lavoro utili a rilevare gli indicatori di un possibile stato di contagio;
  • Dispositivi e altri strumenti di protezione individuali.

Fonte immagini: Burst Shopify, Canva, GettyImages, Pexels, Pixabay, PNG Tree, Unsplash

/ Consulenza / Tags: , ,

Condividi l'articolo

L'Autore

Commenti

I commenti sono chiusi

Login