SCARICHI IDRICI IN DEROGA, SCADENZA ANTICIPATA

sacrichi in deroga _scadenza anticipata

Adeguamento entro il 31 luglio 2018 per le deroghe ai limiti di scarico in rete fognaria in scadenza il 31 dicembre 2018.

Le Aziende che hanno usufruito in autorizzazione della possibilità di scaricare in rete fognaria in deroga ai limiti fino al 31 dicembre 2018 p.v.  – ai sensi art. 38 delle Norme Tecniche di Attuazione al Piano di Tutala Acque,  adottato dalla Regione Veneto con DRGV n. 1534/2015 – dovranno effettuare una valutazione dei reflui e degli impianti.

Infatti, a tal proposito, le Aziende servite da Acque Veronesi,  che proprio in questi giornilimiti idrici stanno ricevendo la comunicazione, dovranno far pervenire la documentazione specifica entro il 31 luglio p.v.; poiché la Regione Veneto non ha dato avvisagli sul fatto che intenda prorogare tale scadenza. Pertanto vengono invitate tutte le Aziende ad adempiere a quanto stabilito dalla Regione nel citato art. 38, comma 2 delle Norme Tecniche di Attuazione al Piano di Tutela Acque (DRGV n. 1534/2015).

La data tassativa del 31 luglio consentirà agli Enti competenti di valutare la documentazione pervenuta e aggiornare le autorizzazioni.acque reflue_

Ricordiamo, inoltre, che entro la data del 31 dicembre 2018,  ai sensi dell’art. 39 delle N.T.A al P.T.A.  dovranno essere realizzati gli interventi per la gestione delle acque meteoriche per gli insediamenti le cui superfici erano individuate ai commi 1 e 3 dello stesso articolo.

Condividi l'articolo

L'Autore

Commenti

Nessun commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login