Caratteristica di pericolo HP 14 «Ecotossico»

HP14 ecotossico

L’8 Giugno 2017 è stato pubblicato il Regolamento (UE) 997/2017, che modifica i criteri all’attribuzione della caratteristica di pericolo HP14 “Ecotossico” per i rifiuti.

Nel precedente Regolamento (UE) 1357/2015, la definizione della caratteristica di pericolo HP14 «Ecotossico» non era stata ancora modificata, in quanto era necessario uno studio supplementare per garantire la completezza e la rappresentatività delle informazioni, in allineamento con i i criteri del Regolamento CLP (CE) 1272/2008.

Con la pubblicazione del nuovo Regolamento UE 997/2017, viene modificato l’Allegato III della Direttiva 2008/98/CE (Direttiva Quadro Rifiuti), nel quale si specifica che nella voce relativa alla caratteristica di pericolo HP14 rientrano i rifiuti “che presentano o possono presentare rischi immediati o differiti per uno o più comparti ambientali”.
Sono classificati come rifiuti pericolosi di tipo HP 14 “Ecotossici” i rifiuti che soddisfano una delle condizioni indicate di seguito e contenenti una o più sostanze classificate come:
H420 – Pericolose per lo strato di ozono
H400 – Tossiche Altamente tossico per gli organismi acquatici
H410 – Molto tossiche per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata
H411 – Tossiche per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata
H412 – Nocive per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata
H413 – Possono essere nocive per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata

Il Regolamento (UE) 997/2017 entra in vigore il 4 luglio 2017 e si applica a decorrere dal 5 luglio 2018.

/ Ambiente / Tags: ,

Condividi l'articolo

L'Autore

Commenti

Nessun commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login