La metodologia per la valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato:
la nuova versione del manuale e della piattaforma online dal mese di ottobre 2017

cop-metodologia-stress

 […] l’articolo 3, comma 1, dell’Accordo Europeo dell’8 ottobre 2004 che definisce lo Stress Lavoro-Correlato come “condizione che può essere accompagnata da disturbi o disfunzioni di natura fisica, psicologica o sociale ed è conseguenza del fatto che taluni individui non si sentono in grado di corrispondere alle richieste o aspettative riposte in loro”. […]

Lo stress lavoro-correlato può interessare potenzialmente ogni luogo lavoro e ogni lavoratore in quanto causato da aspetti diversi strettamente connessi con l’organizzazione e l’ambiente lavorativo.

In Italia, come ben sappiamo, il vigente quadro normativo (D.lgs. 81/2008 e s.m.i.) obbliga i datori di lavoro a valutare e gestire il rischio stress lavoro-correlato al pari di tutti gli altri rischi. A tal proposito nel maggio 2011 l’INAIL ha sviluppato una Metodologia di valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato e pubblicato una specifica piattaforma online utilizzabile dalle aziende per effettuare la valutazione del rischio ai sensi del d.lgs. 81/2008 e s.m.i.
A sei anni dallo sviluppo di tale metodologia e grazie all’utilizzo della piattaforma online da parte delle aziende italiane e alla partecipazione ad importanti esperienze di ricerca con autorevoli partner nazionali ed internazionali, è stato possibile aggiornare ed implementare ulteriormente la metodologia; tutte le informazioni relative alle novità della metodologia e della piattaforma online sono contenute nel manuale d’uso “Edizione 2017.

Tra le principali novità segnaliamo:

checklist-blue-pen

  • l’aggiornamento delle risorse documentali a supporto della valutazione del rischio;
  • il miglioramento del sistema di calcolo della Lista di controllo;
  • l’adeguamento delle fasce di rischio, sia per la Lista di controllo che per il Questionario strumento indicatore, sulla base delle analisi dei dati raccolti negli anni;
  • l’approfondimento della fase di pianificazione degli interventi per una corretta gestione del rischio.

L’obiettivo principale della valutazione del rischio stress lavoro-correlato concerne l’identificazione di eventuali criticità relative a quei fattori di Contenuto del lavoro (carico di lavoro, orario, pianificazione dei compiti, ecc.) e Contesto del lavoro (ruolo, autonomia decisionale, rapporti interpersonali, ecc.) presenti in ogni tipologia di azienda e organizzazione.

Partendo dall’analisi dettagliata delle criticità emerse, si procede con un’adeguata gestione del rischio, che consente di migliorare le condizioni di lavoro e dei livelli di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, impattando positivamente sulla competitività delle aziende e sulla qualità dei prodotti e dei servizi erogati.

Datori di Lavoro potranno accedere ed utilizzare la piattaforma tramite le credenziali di accesso ai servizi INAIL; gli altri utenti invece (figure della prevenzione, liberi professionisti, consulenti ecc.) dovranno procedere con la richiesta delle credenziali dispositive, qualora non ne fossero ancora in possesso.

Mesa de servicioContattateci, siamo a disposizione per redarre le Vs Valutazione Stress Lavoro-Correlato e fornirVi consulenza sulla  Sicurezza sul Lavoro.

ARTICOLI CORRELATI:
SICUREZZA SUL LAVORO, PUBBLICATO IL TESTO UNICO AGGIORNATO
HAPPY BIRTHDAY NAPO
Napo in… Valutazione dei rischi on-line

Tutti i nostri articoli pubblicati in questa pagina possono essere cercati tramite la barra di ricerca qui sotto: