Norma ISO 45001 l’evoluzione della OHSAS 18001

2-e1523027284383

La nuova norma internazionale per i sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro
La norma ISO 45001, pubblicata e già in corso,  segue la cosiddetta High Level Structure (HLS), applicata anche ad altre norme ISO sui sistemi di gestione come ISO 9001 (Qualità) o ISO 14001 (Ambiente). system-954966__340Nell’elaborazione dello standard sono stati considerati i contenuti di altre norme internazionali come ad esempio OHSAS 18001.
Infatti, la ISO 45001 andrà a sostituire la OHSAS 18001 e le organizzazioni certificate per OHSAS 18001 avranno tre anni per passare al nuovo standard prima che OHSAS 18001 venga ritirata nel 2021.

Obiettivi della norma ISO 45001
La norma internazionale ISO 45001 detta i requisiti dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, compresi regolamenti per la loro attuazione pratica.
L’adozione di un sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro ha lo scopo di: ISO_quamsi

  • aiutare le organizzazioni a prevenire, ridurre il rischio di infortuni e malattie professionali dei lavoratori;
  • fornire un quadro per il miglioramento continuo delle prestazioni in termini di salute e sicurezza sul lavoro;
  • integrare il sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro nei processi dell’organizzazione.

La norma ISO 45001 è valida per tutte le organizzazioni, indipendentemente da tipologia, grandezza e attività.  I requisiti devono poter essere integrati completamente nei processi di gestione dell’organizzazione stessa.
Inoltre, comprende anche persone esterne che operano per conto dell’organizzazione o che possono essere coinvolte nelle attività di quest’ultima.

Adeguamenti e periodi di transizione
tempi-iso_quamsi1-e1523027119568.jpgPer le aziende già certificate secondo la OHSAS 18001 è previsto un tempo di transizione di 3 anni, dopo i quali sarà obbligatorio passare al nuovo standard di certificazione.
Per i prossimi 18 mesi le aziende che avessero già intrapreso il percorso di certificazione con la vecchia norma e fossero in una fase di imminente certificazione potranno ancora certificarsi con il vecchio sistema, adeguandosi in seguito entro il termine del 11 marzo 2021.

Riassumendo:
– entro i 18 mesi le aziende possono certificarsi con entrambe le norme;
–  tra 36 mesi (3 anni) esisterà unicamente lo standard ISO 45001.

/ Qualità / Tags: ,

Condividi l'articolo

L'Autore

Commenti

Nessun commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login