Salute e Sicurezza sul Lavoro (SSL)

010_cin01262_n375-kx9d-835x437ilsole24ore-web

In Italia la sicurezza sul lavoro (SSL) è normata dal D.Lgs. 81/08 o Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro.

Tale legge stabilisce regole, procedure e misure preventive e protettive da adottare per rendere più sicuri i luoghi di lavoro.

L’obiettivo è quello di evitare o comunque ridurre al minimo l’esposizione dei lavoratori a rischi legati all’attività lavorativa per evitare infortuni o incidenti o, peggio, contrarre una malattia professionale.

La SSL è a carico del Datore di lavoro (DL), dipendenti o collaboratori che devono comunque adottare un comportamento consono all’ambiente in cui si trovano o alla mansione da loro svolta.

Il luogo di lavoro deve essere dotato di accorgimenti, strumenti e deve esistere un’attività di prevenzione adeguata ai possibili rischi in azienda precedentemente valutati con il DVR (Documento Valutazione Rischi).

L’insieme normativo della sicurezza sul lavoro è ampio ed articolato, fondamentale il ruolo di ogni figura: il Datore di lavoro deve provvedere a definire delle misure generali di tutela attraverso un’attenta e continuativa valutazione dei rischi,  e collaborare con RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) e RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) e provvedere alla sorveglianza sanitaria avvalendosi del Medico Competente (MC) ove presente.

Semplificando al massimo può essere schematizzata così:

SSL_2017

Contattateci, offriamo consulenza in tema di salute 620466077c427f141effa294382f5fba_XL_20140103-173815_1sicurezza nel lavoro… ti aiutiamo ad adempiere
in modo semplice e veloce alle tue pratiche.

Condividi l'articolo

L'Autore

Commenti

Nessun commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login