Trasporto rifiuti: disponibilità veicoli e attribuzione EER

QUAMSI-Albo Gestori-disponibilità veicoli e attribuzione EER

L’Albo Gestori Ambientali ha emanato, nel mese di luglio, tre nuove circolari inerenti al codice EER 20 03 07 ed alla disponibilità temporanea dei veicoli.

Attribuzione codice EER 20 03 07

La circolare n. 6 del 10/07/2019 integra una circolare precedente del 2013, rispondendo ad alcune richieste di attribuzione del codice EER in categoria 2bis. Attualmente il codice è assegnato alle aziende che svolgono attività edile, specificando nel provvedimento l’annotazione “proveniente da attività del cantiere edile connessa all’attività di costruzione e demolizione”.

Tale codice potrà essere attribuito anche ad imprese che svolgono attività di “vendita, produzione e montaggio di mobili da cucina, di arredamento in genere e complementi di arredo e simili”. Questa precisazione sarà riportata anche nel provvedimento d’iscrizione, rinnovo o variazione dell’iscrizione.

Disponibilità temporanea dei veicoli

Le circolari n. 7 e 8 del 24/07/2019 dettano regole operative in merito alla disponibilità temporanea dei veicoli.

In particolare, la circolare n. 7 riporta indicazioni tecnico-operative in merito alla scadenza dei contratti di locazione s.c. o comodato s.c. La Sezione regionale di competenza, 30 e 10 giorni prima della scadenza del contratto, ricorda, tramite pec, all’azienda che qualora sia interessata ad usufruire ancora della disponibilità del veicolo è necessario comunicare la nuova disponibilità. L’azienda deve, entro 5 gg lavorativi precedenti la data di scadenza, inviare tramite sistema telematico il necessario per prolungare la data di scadenza del contratto. Questi documenti includono il nuovo titolo di disponibilità (nuovo contratto o appendice) ed una dichiarazione sostitutiva attestante il mantenimento dei requisiti di idoneità del veicolo per il trasporto di rifiuti.

Le segreterie della Sezione Regionale quindi aggiornano la data di scadenza ed inviano una comunicazione confermando l’aggiornamento dei dati. Successivamente si adotta anche il provvedimento di variazione con indicazione della nuova data di scadenza. Se le aziende non effettuano tale comunicazione, viene a decadere la disponibilità del veicolo a partire dal giorno dopo della data di scadenza del contratto. Tali direttive si applicano a partire dal 01/09/2019.

La circolare n. 8 fornisce indicazioni inerenti i veicoli, a disponibilità temporanea, iscritti per un periodo inferiore a quello dell’iscrizione. Nel momento in cui decade la dotazione minima dei veicoli, le Sezioni Regionali cancellano l’impresa dall’Albo Gestori Ambientali.

Per sapere quali sono le categorie d’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali ed avere ulteriori informazioni clicca qui.

Fonte immagini: Burst Shopify, Canva, GettyImages, Pexels, Pixabay, PNG Tree, Unsplash

Condividi l'articolo

L'Autore

Commenti

Nessun commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login